Festa della Mamma - regina paper for peopleFesta della Mamma - regina paper for people
 
Casa > Famiglia

Festa della Mamma

Tempo di lettura - Regina Paper for People Tempo di lettura previsto: 4 min

In quasi due terzi del mondo, nella seconda domenica di maggio, si celebra la Festa della Mamma, una ricorrenza che affonda le radici nel 1870 negli Stati Uniti, quando la pacifista Julia Ward Howe propose di istituire il “Mother’s Day for Peace”. Si trattava di una iniziativa per celebrare la pace e stimolare la classe politica a fermare le guerre.

A seguire, Anna celebrò il “Mother’s Day” in onore di sua madre, anche lei pacifista: un evento che ebbe maggior risalto arrivando persino all’attenzione del Presidente Woodrow Wilson che, con il benestare del Congresso, decise di istituzionalizzarla.

In Italia, questa festa approdò verso la fine degli anni ’50, quando il Senatore Raul Zaccari propose un disegno di legge per istituire anche nel nostro paese questa celebrazione: una proposta che accese un dibattito durato un intero anno ma alla fine, però, la festa della mamma fu accolta anche dal nostro Parlamento.

Ogni anno questa occasione si rivela un bellissimo appuntamento che permette di “riconoscere”, anche se non ce n’è bisogno, ma soprattutto celebrare, un aspetto naturale e fondamentale della donna: donare la vita.

Un appuntamento importante per tutta la famiglia perché ogni singolo essere umano ha una madre e la giornata si trasforma in una grande occasione per offrire un pensiero sincero, magari home-made.

Regali per la Festa della Mamma

Festa della Mamma - regina paper for people
“Le manine tanto bene” – bambini tra i 3 e i 5 anni

(seguito da un adulto)

Occorrente: forbici, cartoncino colorato, colla a caldo, cartoncino bianco, manine mollettina di legno per la biancheria.

Procedimento: disegnare sul foglio colorato la sagoma di entrambe le manine del bimbo e ritagliarla. Con il cartoncino bianco dovete ricavare una striscia delle dimensioni di 15×3 cm, su cui scriverete: UN BENE GRANDE COSÌ!

La strisciolina andrà poi ripiegata a fisarmonica e le ultime due alette ai lati della fisarmonica andranno incollati alla parte centrale di ciascuna manina. Chiudete la fisarmonica e sul davanti della manina scrivete “Vuoi sapere quanto bene ti voglio?”.

Tenete ferme le manine con la molletta per panni.

“Quilling: ciondolo in carta riciclata” – Per tutte le età, dai 9 anni in su

(meglio comunque se seguiti da un adulto)

Occorrente: pagine di riviste colorate; forbici; cartelletta; spiedino di legno sottile; colla liquida rapida; cartoncini bianchi; sigillante acrilico trasparente; anellino di metallo; eventuale laccetto tipo caucciù.

Procedimento: procedete con la scelta delle pagine da strappare (per benino) dalle riviste.

Meglio abbondare con le pagine e prediligere quelle molto colorate, magari con pubblicità e anche se un bordo è leggermente strappato, va bene comunque, poiché con il prossimo passo, verrà nascosto.

Per realizzare la bobina, leggete il nostro articolo sulla preparazione base del quilling: la bobina. Quando la strisciolina sta assumendo una dimensione “da gioiello”, ripiegate a metà in modo che tutte le piegature vi restino ben contenute.

A questo punto, facendo molta attenzione, prendete lo spiedino di legno e cominciate ad arrotolarvi la bobina intorno.

Fate 3 giri, sapendo già che si rilasserà un poco, poi togliete lo spiedino. Con la colla, cercate di fissare per bene la carta, in modo da far aderire ciascun giro a quello precedente. Quando avete finito la carta, potete decidere se aggiungere una nuova strisciolina oppure no.

A questo punto, prendete il gancino (tipo “eye pin” – si trova facilmente in merceria) e incollatelo su quello che identificate come il retro del gioiello (bobina), abbondando con la colla.

Ritagliate il cartoncino bianco delle stesse dimensioni della bobina e fatelo anch’esso ben aderire al retro. E il “gioiello” di vostra mamma avrà un gioiello originale pronto da sfoggiare!

Album foto con frasi. Per tutte le età

Scegliete un album con pagine di carta.

Stampate le foto che vi ritraggono in diverse fasi della vita, sia con la vostra mamma che in momenti cruciali vissuti da soli. Stampatele a colori o in b/n, e accompagnate ogni vostra foto con qualche frase dettata dal cuore.