la posta ha fatto storia - regina paper for peoplela posta ha fatto storia - regina paper for people
 
Carta non solo Carta > Carta Amica Mia

La posta: la prima volta in cui si sono accorciate le distanze

Tempo di lettura - Regina Paper for People Tempo di lettura previsto: 2 min

Giorni e giorni aspettando la posta, per poter ricevere la risposta della persona amata, o dei parenti lontani, in trepidante attesa di notizie. E poi via, prendere un pezzo di carta e rispondere subito, affidando a quelle pagine i propri pensieri e le proprie speranze.

Questo accadeva ben prima dell’avvento degli smartphone e ancora prima del telefono. Solo due secoli fa, infatti, il modo più facile per comunicare era la lettera.

Oggi un mezzo di comunicazione quasi dimenticato, eppure un tempo fu una vera e propria rivoluzione.

La rivoluzione della Posta

Il 9 ottobre 1874 viene istituita a Berna l’Unione Postale Universale (UPU) che metteva in collegamento ben 22 nazioni. Dal 1948, l’UPU, è diventata anche un’agenzia delle Nazioni Unite.

La comunicazione globale era cambiata: tutto si avvicinava, le distanze si riducevano e le persone si univano.

Sembra quasi un paradosso, adesso che grazie a tanti dispositivi abbiamo la possibilità di rispondere in pochi secondi, mentre le lettere ci mettevano settimane a giungere nella nostra cassetta della posta, ma hanno davvero unito tante persone lontane che fino a quel momento non avevano l’opportunità di comunicare.

la posta ha fatto storia - regina paper for people

Oggi, a oltre duecento anni di distanza, non possiamo dimenticare quell’avvenimento e celebriamo il World Post Day, la ricorrenza che ha segnato il cambiamento di un’epoca e la nascita di un nuovo modo di comunicare.

In occasione della Giornata Mondiale Della Posta, sarà possibile visitare il Museo Storico della Comunicazione di Roma che racchiude secoli di storia del comunicare e conserva strumenti che nei secoli hanno consentito all’uomo di dialogare a distanza: dalla riproduzione dell’Ufficio Postale del Ducato di Parma al telefono dal quale è stata effettuata la prima chiamata interurbana in Italia, fino alla Cabina della nave Elettra nella quale Guglielmo Marconi effettuava gli esperimenti sulle onde radio.

In occasione di questa giornata non esitare a prendere carta e penna e scrivere una lettera da ogni parte del mondo: Spagna, Polonia, Germania, Inghilterra…