Gli effetti benefici del freddo - fazzoletti regina wwf collectionGli effetti benefici del freddo - fazzoletti regina wwf collection
 
Prodotti per la Persona > Regina WWF Collection > La Natura Intorno a Noi

Gli effetti benefici del freddo

Tempo di lettura - Regina Paper for People Tempo di lettura previsto: 3 min

Il nostro corpo è il custode del nostro benessere. Lo sapevano anche gli antichi, che avevano raccolto questa grande verità in 5 parole : “mens sana in corpore sano”.

Giovenale ci lasciò la sua testimonianza sul fondamentale binomio tra anima e corpo, gli unici due aspetti della vita da mantenere sempre in salute. E, in questo periodo di forti cambiamenti metereologici, diventa fondamentale prendersi cura della nostra salute, senza farci impaurire troppo dalle temperature rigide. Ma procediamo con ordine.

Con l’ingresso nella stagione invernale sentiamo un sempre crescente desiderio di calore e ristoro che non va interpretato come espressione di malumore o malessere, poiché in realtà si tratta di una reazione psicofisica alle condizioni del clima.

La pioggia, l’abbassamento delle temperature, la nebbia, l’aria più frizzante e le giornate sempre più corte arrivano a modificare la nostra circolazione, con conseguenza principalmente sulla pelle, che si secca, e sul metabolismo.

Assecondare è la parola d’ordine, non solo con tisane, che oltre a riscaldare giovano anche all’idratazione del corpo e della pelle, ma anche con massaggi e zuppe che accelerano il metabolismo, consigli validi soprattutto per coloro che si ritrovano sempre con mani e piedi congelati!

Al di là dei gusti personali, la stagione invernale è una grande alleata del benessere, soprattutto se ci regala giornate di freddo secco e sole, il clima tipico della montagna decembrina.

Gli effetti benefici del freddo - fazzoletti regina wwf collection

L’effetto del freddo sul nostro organismo

Il freddo è un drenante naturale, tanto che in molti casi viene utilizzato per le terapie contro la cellulite, e aiuta a bruciare molte più calorie rispetto all’estate, quando il caldo ci spinge a mangiare cibi leggeri ma non per questo in linea con le vere esigenze caloriche del corpo. In inverno invece anche solo per riscaldarsi il corpo brucia di più.

È inoltre un toccasana per il sonno: dormire in una stanza tra i 15 e i 19°C favorisce il buon riposo, poiché viene stimolata la produzione di melatonina, e nel contempo l’aria che si respira è più pulita. I parassiti e i batteri che prosperano nelle stagioni calde, soffrono il freddo e muoiono. Certo non tutti, alcuni sanno sopravvivere anche a climi rigidissimi, ma suvvia… siamo positivi.

Tornando agli antichi, era prassi usuale costruire nelle celeberrime terme romane dei percorsi di benessere che comprendevano anche il freddo, e oramai in molte spa è consolidata la sauna finlandese che prevede un rito costituito da un bagno di vapore, veloci docce o bagni in acqua fredda alternati alla permanenza in sauna e, a completamento, un massaggio rilassante.

Il passaggio graduale dal caldo intenso della sauna (90°C – 110° C) al freddo della vasca o della doccia serve a migliorare l’efficienza del centro termoregolatore dell’organismo e a compiere una vera e propria ginnastica dell’apparato circolatorio.

Gli effetti benefici del freddo - fazzoletti regina wwf collection

La terapia del freddo sembra, in effetti, essere in grado di curare una serie di disturbi:

  • attenuare la febbre
  • ridurre gli effetti di contusioni o traumi muscolari
  • curare verruche, angiomi e cicatrici (con la criochirurgia)
  • rilassare i muscoli che non riescono a restare contratti alle basse temperature

E, come spesso accade, arriva dagli States una nuova moda che (a detta degli esperti) va affrontata con grande cautela: si tratta della criosauna, o sauna del freddo, un trattamento wellness che prevede una esposizione a un gelo molto intenso (170° sotto zero) per 3 minuti.

Questa nube di vapore di azoto gelido pare abbia effetti anti-age impareggiabili oltre che un miglioramento della forma fisica.

Noi comunque per questi mesi invernali consigliamo di indossare vestiti ben caldi e di tenere sempre con sè un pacchetto di Regina WWF Collection, i fazzoletti amici della natura, con cui sostenere i progetti WWF, oltre che il benessere del nostro naso.