Un’idea per recuperare le sedie - regina blitzUn’idea per recuperare le sedie - regina blitz
 
Prodotti per la Casa > Regina Blitz > Più Idee Per

Un’idea per recuperare le sedie

Tempo di lettura - Regina Paper for People Tempo di lettura previsto: 2 min

Nel mese di maggio si celebra in America il National Renewal Day il cui scopo è quello di rimboccare le maniche per restituire dignità a qualche complemento d’arredo attualmente lasciato in disuso in qualche cantina.

Dar vita, rinfrescare, rinnovare! Quindi dalle lampade ai comodini, da un vassoio per il tè a una sedia, il cosiddetto riciclo creativo consente di trasformare vecchi oggetti in opere di design.

Tra i complementi d’arredo che danno maggiore soddisfazione, proprio per la loro flessibilità, sicuramente le sedie, che se traballanti o ammuffite per essere state sottoposte a troppa umidità, non necessariamente devono però finire nei rifiuti.

Infatti, sono numerose le opportunità per trasformare questo oggetto in qualcosa di nuovo ed originale: da una mensola appesa al muro a un attaccapanni, da un portasciugamani shabby chic a delle simpatiche cornici per le foto, da portapiante a sedie nuove di zecca magari persino ecosostenibili. Di seguito alcuni suggerimenti.

Un’idea per recuperare le sedie - regina blitz

Come trasformare le sedie

Sedia rinnovata, sedia fortunata: uno dei modi più semplici per rinnovare una sedia è quello di cambiarle semplimente il look, grazie a una bella mano di vernice.

In commercio se ne trovano di vari tipi e colori, adatte all’arredo per interni o esterni, magari con una finitura lucida. Una regola base è quella di passare sempre una mano di carta vetrata per togliere qualsiasi impurità, tenendo a portata di mano un rotolo di carta casa Regina Blitz.

Sedia porta asciugamano per il bagno: scegli prima di tutto una sedia con lo schienale piuttosto alto (meglio se già dotato di almeno 2 traverse) e passate la carta vetrata su tutta la sua superficie in modo da ottenere una certa omogeineità. Stacca la seduta e passa un colore impermeabilizzante. Una volta asciutta, dai una seconda passata. Dopo circa 3 – 4 giorni appendila alla parete del tuo bagno.

Al termine di questa giornata di riciclo creativo è indispensabile che il “renewal” coinvolga anche noi stessi, magari con un massaggio rilassante e rigenerante.