amici da 130 anni - regina paper for peopleamici da 130 anni - regina paper for people
 
Casa > Amici

Amici da 130 anni

Tempo di lettura - Regina Paper for People Tempo di lettura previsto: 2 min

Questa storia di amicizia ci trasporta a Londra, a metà dell’Ottocento.

Due personaggi si conoscono quando cominciano a condividere un appartamento al 221B di Baker Street, e il loro incontro sarà l’inizio di una lunga e sincera amicizia, la cui fama supererà di gran lunga quella del suo stesso creatore: il medico e poi scrittore Arthur Conan Doyle.

Si tratta di Sherlock Holmes e John Watson!

Il primo, detective brillante e cinico. Il secondo, leale e paziente veterano di guerra, meritevole secondo la finzione letteraria di aver instancabilmente messo per iscritto i successi dell’amico Holmes. Che coppia!

La loro vita di carta è durata per romanzi e raccolte, ma la loro diventa quasi leggenda. Sherlock Holmes è infatti un uomo geniale, mentre John Watson è un narratore incredibilmente talentuoso e tiene compagnia ai lettore con minuzie di dettagli, fino al momento in cui il detective non appare per dare la brillante soluzione all’enigma.

Un’amicizia che dura da ben 130 anni e che ha coniato un detto oramai entrato nel nostro quotidiano “Elementare Watson!

amici da 130 anni - regina paper for people

Chie era John Watson?

E quando si dice che a volte la realtà supera la fantasia, pare che John Watson sia esistito davvero. Tim Baker, medico osteopata, ha sostenuto che il dottor Watson sarebbe in realtà William Smith, originario di Aberdeen, pioniere dell’osteopatia britannica e compagno di studi dello scrittore Conan Doyle.

William Smith morì nella città scozzese di Dundee nel 1912 e Cuthbert Smith, suo figlio, scrisse un articolo sostenendo appunto che il personaggio di Watson fosse basato proprio sulla figura di suo padre.

Del resto, Smith e Conan Doyle studiarono insieme all’Università di Edimburgo con il professor Joseph Bell, il docente di medicina ispirò al celeberrimo scrittore il personaggio di Sherlock Holmes, proprio per la sua incredibile capacità di osservazione.

Un’amicizia dunque che davvero dura da 130 anni!