La carta crespa - regina paper for peopleLa carta crespa - regina paper for people
 
Carta non solo Carta > Carta Amica Mia

La Carta Crespa

Tempo di lettura - Regina Paper for People Tempo di lettura previsto: 2 min

Hai mai sentito parlare di Carta crespa?

Si tratta di fogli di carta con superfici irregolari, ondulate a formare piccole pieghe poco profonde, caratteristica che la differisce dalla carta ondulata. Utilizzata soprattutto per l’artigianato e per la creazione domestica si presta ad essere utilizzata in molti lavori creativi, sia professionalmente che fai da te.

Può essere utilizzata per lo scrap-booking o per la creazione di decorazioni che allieteranno le giornate di grandi e piccoli. La parola d’ordine, come sempre, è solo una: fantasia!

La carta crespa è un’ottima scelta non solo perché si tratta di un materiale naturale e assolutamente riciclabile. Non si accartoccia, occupa poco spazio, è disponibile in ogni colore.

Tecnicamente, la carta crespa viene realizzata mediante un processo di “feltrazione”, che prevede l’assemblaggio di fibre di cellulosa o materiali di recupero che vengono trattati in sospensione acquosa e poi disidratati ed essiccati.

La trovate in cartoleria, e così siete pronti per iniziare a creare fantastiche decorazioni!

La carta crespa - regina paper for people

Fiori

Un vero e proprio classico sono i fiori di carta crespa.

Per realizzarli, basta ritagliare una lunga striscia di carta crespa ed incollarla arrotolandola su un supporto rigido (come una cannuccia o uno stecchino per gli spiedini). Con le forbici, incidi il lato superiore della striscia, realizzando così i petali del fiore.

A seconda di come inciderete il lato superiore otterrete diversi tipi di petali. Tondeggianti, appuntiti, quadrati…sperimenta, e guarda quanti fiori diversi puoi ottenere così!

Farfalla

In alternativa, puoi creare delle splendide farfalle di carta.

Ritaglia un quadrato (3 cm per lato) ma intorno a uno dei vertici ritaglia anche la sagoma di un cerchio del diametro di circa 2 centimetri. In pratica otterrai un quadrato con attaccato un cerchio, che parte da uno dei suoi vertici.

Ora piega il centro del cerchio, e fate combaciare il vertice opposto del quadrato con quello da cui parte il cerchio. Hai già ottenuto la forma di una splendida farfalla!

Fissa il tutto con un pezzo di fil di ferro o con un semplice chiudi pacco, e se vuoi, puoi dipingete le ali della farfalla con i colori acrilici.

Con la colla a caldo puoi fissare le farfalle dove vuoi, magari su uno spiedino (come quelli per il barbecue) per posizionarli nei vasi in giardino, o su una torta di compleanno.